ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI
La stagione
Musica Classica e Sinfonica 

72ª Stagione Sinfonica Orchestra I Pomeriggi Musicali



Direttore e violoncello: Nicolas Altstaedt
Orchestra I Pomeriggi Musicali


Haydn, Concerto per violoncello n. 1 in do maggiore Hob.VIIb:1
Schubert, Sinfonia n. 9 in do maggiore D 944 “La Grande”

NOTE

M° NICOLAS ALTSTAEDT Direttore d' orchestra e Violoncello
Nicolas Altstaedt, violoncellista di origini tedesche e francesi, è un musicista di grande versatilità che si trova ugualmente a proprio agio con repertorio antico, tradizionale o in opere di musica contemporanea. E' stato uno degli ultimi allievi di Boris Pergamenschikow a Berlino, dove ha proseguito gli studi con Eberhard Feltz. Dopo aver vinto diversi concorsi internazionali e aver ricevuto nel 2009 il ‘Borletti Buitoni Trust Fellowship’, nel 2010 si è aggiudicato il prestigioso premio ‘Credit Suisse Young Artists’, che gli ha inoltre consentito di esibirsi con la Filarmonica di Vienna diretta da Gustavo Dudamel al Festival di Lucerna. Dal 2010 al 2012 Nicolas Altstaedt ha fatto parte del progetto New Generation Artists della BBC, esibendosi con le Orchestre della BBC, ai Proms e alla Wigmore Hall. Eventi delle stagioni passate e future comprendono concerti con la Tonhalle di Zurigo, la Tchaikovsky Symphony Orchestra, la Tokyo Metropolitan Symphony Orchestra, la Filarmonica Ceca e la Filarmonica dei Paesi Bassi, le Orchestre Sinfoniche di Vienna e Stavanger, la Filarmonica di Rotterdam, la Tapiola Sinfonietta, l’Orchestra Simon Bolivar, le Orchestre Sinfoniche della Radio di Vienna, Berlino, Hannover, Francoforte, Stoccarda ed Helsinki, le Orchestre Sinfoniche di Melbourne e della Nuova Zelanda, i Bamberger Symphoniker e le Orchestre da Camera di Monaco, Zurigo e Stoccarda con direttori del calibro di Vladimir Ashkenazy, Vladimir Fedoseyev, Sir Neville Marriner, Sir Roger Norrington, Sir Andrew Davis, Mario Venzago, Andrej Boreyko, Vassily Sinaisky, Adam Fischer, Gustavo Gimeno, Fabien Gabel ed Alexander Shelley. Nicolas Altstaedt si esibisce anche gruppi su strumenti d’epoca tra cui Andrea Marcon e la sua orchestra “La Cetra” o Jonathan Cohen e l’ensemble “Arcangelo”. Nicolas Altstaedt è molto impegnato anche nella diffusione della musica contemporanea ed ha tenuto le prime esecuzioni di Concerti di Wolfgang Rihm, Georg Friedrich Haas, Nico Muhly – collabora inoltre con i compositori Sofia Gubaidulina, Thomas Ades, Bryce Dessner, Jörg Widmann, Matthias Pintscher e Fazil Say. Quest’ultimo gli ha dedicato la sua Sonata per violoncello mentre Sofia Gubaidulina sta scrivendo in questo periodo un triplo concerto per lui, Gidon Kremer ed Elsbeth Moser (bajan). Nicolas Altstaedt appare regolarmente al Festival Mozart ed al Festival estivo di Salisburgo, in aggiunta ai Festival di Verbier, Utrecht, Proms, Lucerna, Gstaad, Musikfest di Berlino, Schleswig-Holstein, Rheingau, Stavanger; collabora inoltre con Alexander Lonquich, Janine Jansen, Vilde Frang, Pekka Kuusisto, Jonathan Cohen, Fazil Say ed il Quartetto Ébène. Nel 2012 Nicolas Altstaedt è stato scelto da Gidon Kremer come suo successore per la posizione di direttore artistico al Festival di Musica da Camera di Lockenhaus. Da allora il Festival si è anche esibito anche in tour, in sale quali il Mozarteum di Salisburgo, la Wiener Konzerthaus, il Musikverein di Graz, il Concertgebouw di Amsterdam e la Tonhalle di Zurigo. Nicolas Altstaedt è stato inoltre nominato Direttore Artistico della Österreichisch-Ungarischen Haydn Philharmonie subentrando ad Adam Fischer nel 2014. Nel corso della stagione 2014/15 Nicolas Altstaedt è stato “Artist in Residence” al Festival di Zermatt diretto dai membri della Filarmonica di Berlino ed il primo “Artist in Resonance” al Musikkollegium di Winterthur. Nella stagione 2015/16 sarà in tour con la Sinfonica di Vienna, tornerà a suonare con le Orchestre della BBC, la SWR Stuttgart, l’Orchestra della Svizzera italiana e debutterà inoltre con la Sinfonica della Radio di Vienna e la Filarmonica di Rotterdam. Inoltre eseguirà l’integrale delle Sonate di Beethoven con Alexander Lonquich ai Festival Beethoven di Bonn, Varsavia, Gstaad, l’integrale delle Suite di Bach a Seoul e Grenoble e coordinerà il Festival “Viva Cello” di Liestal dove si esibirà anche con il pianista e compositore “Hauschka”. In campo discografico Nicolas Altstaedt ha registrato i Concerti per violoncello di Joseph Haydn, György Ligeti e molti altri. Di prossima pubblicazione sono tutti i Concerti di C.Ph.Bach con Jonathan Cohen e l’ensemble “Arcangelo” per Hyperion, i Concerti di Shostakovich e Weinberg con Michal Nesterowicz e la DSO Berlin per ‘Channel Classics’ e un recital con Fazil Say. Nicolas Altstaedt si esibisce su un violoncello ‘Giulio Cesare Gigli’ realizzato a Roma intorno al 1770 e su un violoncello realizzato da Robert König (2012).

Teatro Dal Verme Web Site 2017 All Rights Reserved | COOKIE | CREDITS