ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI
Notizie
Aperta la Campagna Abbonamenti alla 74a Stagione Sinfonica dell' Orchestra I Pomeriggi Musicali, Ritratti d'Autore.

Presentiamo  Ritratti d’Autore, 74ª Stagione Sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali, 23 concerti che andranno in scena a Milano, al Teatro Dal Verme, dall’11 ottobre 2018 al 25 maggio 2019 nei tradizionali appuntamenti del giovedì sera alle ore 20:00 e del sabato pomeriggio alle ore 17:00. Le Anteprime dei concerti aperte al Pubblico si terranno ancora, come di consueto, il giovedì alle ore 10:00.


Ritratti d’Autore, la quinta Stagione Sinfonica dei Pomeriggi ideata dal Direttore Artistico Maurizio Salerno sarà un viaggio nella grande tradizione sinfonica d’autore condotto con l’attenzione sempre vigile e curiosa verso le generazioni presenti e future di giovani interpretied autori.

 

Il solco della tradizione sarà tracciato da dieci ritratti in musica dedicati ad alcuni tra i massimi compositori di tutti i tempi: Robert Schumann, Ludwig van Beethoven, Wolfgang Amadeus Mozart, Felix Mendelssohn Bartholdy, Franz Joseph Haydn, Pëtr Il’ič Čajkovskij, Johannes Brahms e Gustav Mahler.

 

Grande attesa per il concerto inaugurale della nuova Stagione (11 e 13 ottobre 2018): si aprirà nel segno di Robert Schumann con il Concerto per pianoforte e orchestra op. 54 affidato al ventunenne Ivan Krpan – vincitore del Concorso Busoni edizione 2017 – seguito dall’esecuzione della Sinfonia n. 4. Sul podio George Pehlivanian.

 

Si proseguirà, poi, con una serie di concerti che tenderanno a privilegiare la prospettiva storico-stilistica dell’ascolto, come accadrà – ad esempio – con il secondo appuntamento del cartellone che vedrà il ritorno al Dal Verme del Direttore Ospite Principale dei Pomeriggi Musicali, Alessandro Cadario: Love’s Geometries di Fabio Vacchi sarà un ponte ideale tra la Sinfonia n. 41 di Mozart e la Sinfonia Classica di Prokof’ev. Il nome di Fabio Vacchi ci conduce verso l’altro elemento d’interesse della 74ª Stagione dei Pomeriggi: l’attenzione verso la nuova generazione di compositori italiani. Ad Andrea Battistoni è stata commissionata la Novità del cartellone 2018 – 2019 e i prossimi 21 e 23 febbraio potremo ascoltare la sua Serenata per Baron Corvo, ispirata allo scrittore e fotografo inglese Frederick Rolfe.

 

In occasione dei concerti del 4 e del 6 aprile 2019 ascolteremo il brano vincitore del Concorso Nazionale di Composizione sul tema Leonardo da Vinci e il Rinascimento italiano riservato a compositori under 35 e bandito dai Pomeriggi Musicali per celebrare il genio di Leonardo che tanto ha improntato di sé la cultura, la storia e la fisionomia della città di Milano, nell’anniversario dei 500 anni dalla morte.

 

L’attenzione verso le nuove generazioni attraversa la programmazione in molti modi, all’interno e collateralmente a essa. A tal proposito, I Pomeriggi tengono a citare Gioventù Musicale alla quale li lega un antico rapporto di collaborazione che si rinnova ogni anno nel segno vitale della passione comune.

 

Tra i giovani esecutori presenti in cartellone spiccano il violoncellista Victor Julien-Laferrière, vincitore del Primo Premio al Concorso Internazionale Regina Elisabetta di Bruxelles, che eseguirà il Concerto per violoncello e orchestra di Schumann (29 novembre e 1 dicembre 2018); i pianisti Dmitry Shishkin, pluripremiato ventiseienne russo che presenterà il Concerto in re maggiore di Haydn (7 e 9 marzo 2019); il ventinovenne coreano Yekwon Sunwoo, medaglia d’oro al Concorso Internazionale Van Cliburn, al quale è stato affidato il Concerto n. 4 per pianoforte e orchestra di Beethoven (28 e 30 marzo 2019); Viviana Lasaracina che eseguirà Konzertsatz per pianoforte e orchestra di Clara Schumann (2 e 4 maggio 2019); tra i direttori spiccano i nomi di: James Feddeck, vincitore nel 2013 del Sir Georg Solti Conducting Award, Andrea Battistoni trentenne dalla consolidata carriera internazionale, Michele Spotti, ventitreenne, astro nascente del podio. La 74ª Stagione Sinfonica vedrà anche molti graditi ritorni, come quelli di Nicholas Angelich (17 e 19 gennaio 2019); di Sergej Krylov (7 e 9 febbraio 2019), di Louis Lortie (28 febbraio e 2 marzo 2019); Carlo Boccadoro (11 e 13 aprile 2019). Particolarmente attesi anche gli appuntamenti con due grandi direttori milanesi, Daniele Callegari (28 e 30 marzo 2019) e Carlo Rizzi (2 e 4 maggio). Ritornerà sul podio dei Pomeriggi Musicali anche Helmuth Imig, amatissimo direttore del tradizionale cine-concerto dedicato a Charlie Chaplin. Il titolo scelto per la Stagione 2018 – 2019 è La febbre dell’oro (1925). L’Orchestra I Pomeriggi Musicali accompagnerà la proiezione del film con l’esecuzione delle musiche dal vivo (16 e 18 maggio 2019).

 

Milano, 18 aprile 2018

M° Maurizio Salerno

Direttore Artistico dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali


Teatro Dal Verme Web Site 2018 All Rights Reserved | COOKIE | CREDITS